BANG WITH FRIENDS, TRADOTTO: SCOPA CON L’AMICO DI FB

Esatto, avete capito bene, proprio di quello si tratta: un’app che permette di bypassare tutti i convenevoli e i vari fronzoli che, di norma, sarebbero necessari per finire a letto con i propri contatti di facebook.

L’idea, per alcuni geniale e rivoluzionaria, secondo altri invece la rappresentazione massima della ricerca di sesso triste e impersonale, l’hanno avuta tre studenti di college californiani, i quali hanno preferito mantenere l’anonimato. Intorno a metà gennaio hanno messo online il sito, che nel giro di pochi giorni ha registrato oltre 230.000 accessi e reso possibili più di 15.000 “incontri”.

Ma come funziona esattamente?
Totalmente gratuito, il servizio accede, tramite l’account fb, alla propria lista amici e la ripropone sotto forma di wall con foto e nick, utilizzando dei filtri onde evitare di ritrovarsi tra i candidati i propri familiari o altre situazioni “scomode”. A questo punto basta spuntare le caselle relative alle persone con le quali si andrebbe volentieri sotto le lenzuola e verrà loro inviato un invito hot.

Il colpo di genio sta proprio qui: il messaggio non giungerà a destinazione, a meno che il contatto prescelto non abbia effettuato la stessa operazione nei vostri confronti. In questo modo la vostra privacy verrà preservata e non rischierete di fare inutili brutte figure con tutti gli amici o le amiche per i quali provate attrazione inespressa.

In caso di corrispondenza invece, ambo le parti riceveranno contemporaneamente un inequivocabile messaggio con su scritto: “It’s banging time”. Da qui ce la si giostra autonomamente, com’è giusto che sia.

Il tutto è comunque spiegato sul sito, nell’irriverente sezione “How it works“, che in pratica non è altro che una serie d’immagini su come si indossa un preservativo, con annessa spiegazione testuale del funzionamento dell’app.

bangwithfriends-03

Visto che attualmente si possono selezionare solo soggetti del sesso opposto, i tre “moschettieri del sesso” ideatori del servizio hanno dichiarato che lo allargheranno anche alla sfera LGBT, permettendo così a tutti, di poterne usufruire.

Riguardo ai pareri contrastanti su Bang with Friends, noi di VArt ci schieriamo tra i sostenitori del website, reputando geniale l’intuizione dei ragazzi californiani. Come con ogni cosa riguardante il sesso però, ci sentiamo di consigliarne l’uso con la testa sulle spalle.

SESSO, AMORE,  MORALISMI!

That’s right, you got it, it is just what it seems: an app that allows you to bypass all the various pleasantries and frills that would normally be needed to end up in bed with your facebook contacts.

The idea, for some, brilliant and revolutionary, according to others, the maximum representation of search for sad and impersonal sex, comes from three college students from California, who preferred to remain anonymous. Around mid-January they put the site online and, in just a few days, there were more than 230,000 accesses and 15,000 “encounters”.

bangwithfriends-02

But how does it work exactly? 
Totally free, the service accesses through the fb account, to your friends’ list and presents it in a wall with pictures and nicks, using filters to avoid having your family members among the candidates or creating other “uncomfortable” situations. At this point, just check the boxes for those you would gladly slip between the sheets with and they will receive a hot invitation. 

The stroke of genius is right here: message won’t reach its destination, unless the selected contact has done the same thing to you. This way, your privacy will be preserved and you will not risk making unnecessary bad impressions with all your friends you’re attracted by.

If there will be a match instead, both, at the same time, will receive an unequivocal message that says: “It’s banging time”. From here you’ll go on by yourselves, as it should be.

Everything is explained on the website in the irreverent section “How it works“, which in practice is nothing more than a series of images on how to wear a condom, with an attached textual explanation of the app’s functioning.

Since currently you can only select individuals of the opposite sex, the three “sex musketeers” creators of service stated that it will be extended also to the LGBT sphere, thus enabling all, to make use of it.

With regard to the conflicting opinions on Bang with Friends, at VArt we stand among website supporters, considering brilliant the intuition of these guys from California. However, as with everything about sex, we would like to recommend its use in a levelheaded way.

SEX, LOVE, MORALISMS!

Commenta

comments

469 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento